Ordini, Mandelli (Milano) e Zorgno (Savona) confermati presidenti

Roma, 22 settembre – Al termine della consultazione elettorale svoltasi nei giorni 18, 19 e 20 settembre, l’Ordine dei Farmacisti di Milano, il secondo in Italia per numero di iscritti (6000) dopo quello di Roma, ha rinnovato il suo Consiglio direttivo e il collegio dei Revisori dei conti, procedendo all’attribuzione delle cariche dei farmacisti risultati eletti.

Alla presidenza dell’organismo professionale è stato confermato ancora una volta Andrea Mandelli (nella foto), che sarà affiancato dal vicepresidente Giorgio de Angeli, dal segretario Carlo Salis e dal  tesoriere Gianangelo Cocchi. Completano il direttivo Marco Alparone, Adriana Botti, Maurizio Brambilla, Giorgio Bruno, Mauro Cantoni, Michele De Tanti, Francesco Gamaleri, Marina Marsotto, Paola Minghetti, Giorgia Palmieri e Mario Pipia.

Il Collegio dei revisori sarà composto da Luigi Congi e Umberto Musazzi, con la supplente Micaela Clemente.

Sabato e domenica scorsi si è votato anche Savona e anche nella città ligure sono state già assegnate le cariche di vertice: anche per il prossimo quadriennio l’Ordine sarà guidato dal presidente di lungo corso Giovanni Zorgno,  insieme al vicepresidente  Fabio Piccinino, il segretario  Paolo Gastaldi. il tesoriere Alberto Fumagalli e i consiglieri Barbara Accusani, Roberto Arboscello, Carolina Carosio, Roberto Ranaldo e Maurizio Rinino. Revisori sono risultati eletti Franco Di Pilato, Giovenni Recce (effettivi) e Gianmarco Cinelli, supplente.