Farmacopea europea, consultazione pubblica su bozze nuove voci

Roma, 20 luglio –  Le bozze di tutti i nuovi testi e di quelli sottoposti a revisione tecnica della Farmacopea Europea volume 32.3 sono stati resi disponibili per una consultazione pubblica la scorsa settimana dall’Edqm, lo European Directorate for the Quality of Medicines & HealthCare, in una sezione dedicata del sito Pharmaeuropa.

Ne dà notizia un comunicato stampa  del Consiglio europeo, precisando che  la data limite per l’invio dei relativi commenti è stata fissata al prossimo 30 settembre 2020. Tutti gli utilizzatori della pubblicazione e gli aventi causa sono invitati all’invio delle proprie osservazioni e commenti entro quel termine. Dopo, infatti, una volta adottati da parte della Commissione per la Farmacopea europea, sia i nuovi testi sia quelli sottoposti a revisione entreranno in vigore e le loro prescrizioni saranno vincolanti.

Nel comunicato stampa dell’Edqm diramato il 15 luglio sono elencate tutte le bozze sottoposte a consultazione, tra quelle nuove e quelle oggetto di revisione, e ogni voce riporta un il link relativo al documento che consente di poterne direttamente prendere visione.

 

Il comunicato stampa Edqm sulle “voci” nuove e riviste della Farmacopea europea 32,3