Credifarma dona mille pasti alle mense sociali della Caritas di Roma

Roma, 14 dicembre2020 –Per sostenere la Caritas diocesana di Roma nella sua continua azione di supporto alle persone in difficoltà a causa dell’emergenza coronavirus, Credifarma, realtà specializzata nel credito alle farmacie controllata al 70%da Banca Ifis e al 30% da Federfarma, ha accolto l’appello per una solidarietà concreta e ha donato 1000 pasti alle mense sociali.

“L’emergenza legata al Covid-19 oltre che sanitaria, sta diventando sempre più economica e sociale” ha commentato l’amministratore delegato della società Marco Alessandrini (nella foto a sinistra).  “Con Credifarma siamo da sempre vicini alle farmacie italiane, volano di solidarietà e assistenza scientifica alle persone, con interventi mirati di sostegno finanziario dedicato e sostenibile. Il contributo alla Caritas vuole essere un’ulteriore azione per rinnovare il nostro costante impegno e far fronte all’emergenza che sta colpendo tutti ma soprattutto chi già viveva situazioni di difficoltà o di fragilità, creando nuove forme di povertà”.

“Non basta più condividere solo il superfluo” afferma  don Ben Ambarus (nella foto a destra), direttore della Caritas di Roma. “È quanto ci ha invitato a fare Papa Francesco per affrontare questo tempo di sofferenza come un’opportunità di rinascita. Una crisi epocale può essere l’occasione per immaginare tutti insieme un mondo più equo e più attento ai bisogni degli ultimi solo se ognuno, per la sua parte, si senta protagonista della rinascita della nostra comunità. Con questo spirito la Caritas rafforza la sua azione grazie al contributo di Credifarma”.