Corso di Formazione in “Legislazione Farmaceutica Applicata”

Si è concluso ieri alla “Sapienza” il corso di formazione in “Legislazione Farmaceutica Applicata” organizzato dall’Ordine dei Farmacisti di Roma, dedicato ai componenti delle commissioni di #vigilanza sulle #farmacie .

Un’analisi a 360 gradi della professione in tutte le sue sfaccettature.

 

Ringrazio Germana Apuzzo, direttore dell’ufficio centrale stupefacenti del Ministero della Salute per il suo prezioso apporto sulle novità in materia di gestione degli stupefacenti.

Ringrazio Loredana Vasselli , direttore della UOC Vigilanza Farmacie e Depositi della ASL Roma 2 per aver approfondito le tematiche relative ai controlli sui depositi all’ingrosso dei medicinali e alla vigilanza sulle sulle parafarmacie.

Ringrazio Loredana Ubertazzo , Direttore della UOC Farmacia Territoriale della ASL Roma 4, per aver affrontato un argomento di recente interesse per la professione del farmacista: il “deblistering”, argomento oggetto di uno specifico tavolo tecnico regionale, che necessita ancora di una definizione chiara da parte delle istituzioni .

Da ultimo la tavola rotonda con i responsabili della #vigilanza sulle farmacie delle ASL della Provincia di Roma:

  • Giovanna Lembo della ASL Roma 1
  • Loredana Vasselli della ASL Roma 2
  • Alessandra Blasi della ASL Roma 3
  • Loredana Ubertazzo della ASL Roma 4
  • Marisa Latini della ASL Roma 5
  • Simonetta Biondi della ASL Roma 6
  • con l’assistenza preziosa dell’avv. Stefano Lucidi dello studio Sediva di Roma.

Tanti gli argomenti e le criticità affrontate ma tanti ancora quelli da affrontare in un prossimo futuro e in un panorama farmaceutico sempre più in evoluzione. È grazie allo scambio di culture, di opinioni e di dubbi che avviene la crescita professionale; crescita che può portare solo a un viraggio verso una professione di qualità, mai dimenticando che si è farmacisti sempre e solo a garanzia della tutela della salute.

Un ringraziamento particolare voglio farlo a tutti i discenti del corso che si troveranno a breve ad affrontare, nella nuova veste di #ispettori, un nuovo percorso e nuove sfide; infine il più importante dei – grazie -va a tutti i colleghi che ogni giorno, per vocazione, in qualsiasi luogo, esercitano la professione dedicando e sacrificando la loro vita per quell’unico nobile fine che è il prendersi cura del prossimo.

Giuseppe Guaglianone