Valsartan, Aifa ritira dal mercato più di 700 lotti dell’antipertensivo

Roma, 6 luglio – L’Aifa ha disposto giovedì il ritiro dalle farmacie e da tutta la catena della distribuzione di oltre 700 lotti di farmaci prodotti da diverse azienda farmaceutiche contenenti il principio attivo valsartan, a causa di alcune impurità durante la sua produzione nello stabilimento della Zhejiang Huahai Pharmaceuticals, nel sito di Chuannan in Cina.

La sostanza trovata è la N-nitrosodimetilamina (NDMA), classificata come probabilmente cancerogena.

Valsartan è un antagonista del recettore dell’angiotensina II usato per trattare l’ipertensione e l’insufficienza cardiaca.

Di seguito, il link alle pagine contenti l’elenco di tutti i farmaci sottoposti al provvedimento di ritiro.