Unico SpA, aperta a Milano la seconda farmacia a brand Unica

sdr
Roma, 14 ottobre  –  Dopo la prima farmacia aperta a Bruino, in provincia di Torino, nel dicembre 2018, Unico S.p.A. ha inaugurato  sabato scorso a Milano la seconda farmacia Unica (questo il marchio scelto per la costituenda catena),  aperta nello storico quartiere della Bovisasca, nella zona nord della città.
“Un’altra tappa di un percorso in divenire della quale siamo orgogliosi” ha commentato l’amministratore delegato di Unico Paolo Agostinelli (nella foto).
Grazie a una ristrutturazione profonda durata circa un mese, la Farmacia Unica Bovisasca riapre al pubblico rinnovata dal punto di vista del format, concepito per consentire una nuova esperienza d’acquisto per il cliente, ma soprattutto per quanto riguarda i servizi offerti ai cittadini, dall’autoanalisi alla telemedicina, fino al reparto dermocosmetico .
Unica deve essere vista come una farmacia all’avanguardia ma anche come una farmacia semplice, di quartiere. Non vuole infatti essere una farmacia glamour, ma un modello di farmacia comune italiana” spiega l’amministratore delegato di Unica S.r.l., Antonio Peroni.
La riprogettazione degli spazi e il restyling del punto vendita, informa un comunicato stampa diramato da Unico,  hanno portato a un’area espositiva che favorisce un percorso d’acquisto preciso, guidato dalle discese dedicate ai diversi segmenti di prodotto: dalla dermocosmesi, all’integrazione alimentare, all’igiene personale. Innovativa la presenza di un’installazione vegetale, denominata “Cleaning station”, che contribuisce al miglioramento della qualità dell’aria interna.
“Questa installazione è uno dei primi passi verso i concetti di sostenibilità e cura dell’ambiente interno ed esterno che caratterizzeranno le farmacie Unica” spiega Santo Barreca, responsabile della gestione delle Farmacie Unica.
La nuova Farmacia Unica Bovisasca sarà attiva con orario continuato dal lunedì al sabato, per offrire un più ampio servizio sanitario e sociale alla popolazione. Inoltre, grazie all’istallazione di un magazzino automatizzato e di una cassa a ciclo chiuso, è stato possibile liberare tempo ed energie della squadra di farmacisti, valorizzandone il ruolo consulenziale e le singole competenze. Il tutto a vantaggio dei clienti e del quartiere stesso.