ULTIM’ORA: ASSOLVIMENTO OBBLIGO VACCINALE E ADEMPIMENTI TITOLARI FARMACIE E PARAFARMACIE

Sulla gazzetta ufficiale del 2 aprile scorso e’ stato pubblicato e quindi e’ entrato in vigore il decreto legge 1 aprile 2021, n. 44 Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici

Il decreto, tra l’atro, all’articolo 4 – introduce disposizioni volte ad assicurare l’assolvimento dell’obbligo vaccinale da parte del personale medico e sanitario.

La vaccinazione diventa requisito essenziale per l’esercizio della professione e per lo svolgimento delle prestazioni lavorative nelle strutture sanitarie

A tale riguardo l’Ordine al fine di agevolare gli iscritti ha riaperto la campagna vaccinale per inoltrare alla regione entro il 6 aprile, come richiesto dalla norma, l’elenco dei colleghi che ancora non sono stati vaccinati.

Inoltre, il decreto dispone che entro oggi martedì 6 aprile i datori di lavoro degli operatori di interesse sanitario (titolari e proprietari di  farmacie, parafarmacie ecc.) devono trasmettere l’elenco dei propri dipendenti alla regione Lazio,  a mezzo PEC, all’indirizzo:  arearisorseumanessr@regione.lazio.legalmail.it, compilando lo schema che si allega.

 

Scheda rilevazione personale per obbligo vaccinale xls

Scheda rilevazione personale per obbligo vaccinale PDF