Coronavirus, stima Oms: “Già contagiato il 10% della popolazione”

epa06754309 Tedros Adhanom Ghebreyesus (3-R), director general of the World Health Organization (WHO), Michael Moller (3-L), Director General of the United Nations Office at Geneva, and staff members, prepare for the opening of the World Health Assembly at the European headquarters of the United Nations in Geneva, Switzerland, 21 May 2018. EPA/PETER KLAUNZER
Roma, 7 ottobre – “Le nostre stime attuali ci dicono che circa il 10 per cento della popolazione mondiale potrebbe essere stata infettata da questo virus”.

Ad affermarlo, secondo quanto riferisce un lancio dell’Ansa, è stato ieri Michael Ryan, capo delle emergenze dell’Oms, in una riunione del consiglio esecutivo dedicata al coronavirus.
Finora i contagi accertati sono circa 35 milioni, ma secondo l’Oms potrebbero essere 760 milioni, su 7,6 miliardi di popolazione.

“Inizia un periodo difficile” è l’allerta di Ryan. “La malattia continua a diffondersi, la maggioranza della popolazione rimane a rischio”.