Soluzione disinfettante contaminata, disposto il ritiro dalle farmacie

Roma, 16 luglio – La ditta produttrice Nuova Farmec srl informa di aver attivato un richiamo volontario, a scopo precauzionale, di alcuni lotti di una soluzione antisettica e disinfettante. Si tratta di Neoxinal Alcolico, farmaco utilizzato per pulire e disinfettare.

La segnalazione assume una notevole rilevanza alla luce del particolare momento attraversato dal Paese a causa dell’emergenza epidemica causata dal coronavirus, che impone la necessità di partcolari atenzione e cautele dal punto di vista igienico. La ditta produttrice ha vietato l’utilizzo del farmaco in quanto le analisi eseguite sul lotto di materia prima clorexidina diglugonato, utilizzato per la produzione dei lotti ritirati dal mercato, hanno confermato la presenza di contaminazione.

Questi i lotti del farmaco oggetto del provvedimento cautelativo e che, dunque, non devono essere venduti: Neoxinal Alcolico 0,5%+70% 24 flaconi 250ml, Aic 037894021, lotti n. L0566,  L0635,  L0636  e L0716;  Neoxinal Alcolico 0,5%+70% 12 flaconi 1 litro, Aic. 037894019,  lotti n. L0633,  L0709, L0710 e L0711