Sapienza, ultimi giorni per l’iscrizione ai master per settore del farmaco

Roma, 10 gennaio –  Anche per l’anno accademico 2019-2020 il Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco della Sapienza, la prima università della Capitale, offre un carnet di opportunità formative post lauream  che ne confermano infatti il suo importante ruolo anche nella formazione successiva alla laurea, con un’offerta didattica di altissima specializzazione destinata a circa 80 laureati all’anno e finalizzata a implementare in modo significativo le possibilità occupazionali all’interno di un settore sempre più “esigente” e competitivo. .

Spiccano i tre master di II livello attivati per l’anno accademico in corso, ai quali ancora per qualche giorno è possibile iscriversi (il termine scade infatti il 15 gennaio): “Si tratta di preziose opportunità, che grazie a percorsi didattici di alto livello sono in grado di formare figure estremamente qualificate nei settori di progettazione, qualità, formulazione e dispensazione del farmaco, in ambiti di grande rilievo professionale che appaiono strategici per garantire un più ampio ventaglio di opportunità lavorative ai laureati in farmacia e Ctf” spiega Maria Carafa, docente di Tecnologia, Socioeconomia e Legislazione farmaceutiche dell’Ateneo romano e direttore del master “Preparazioni magistrali galeniche per uso umano e veterinario”.

Oltre a quello appena ricordato, centrato su allestimento, controllo e dispensazione di formule magistrali e officinali (per il quale ulteriori informazioni possono essere richieste a maria.carafa@uniroma1.it, tel. 06 – 49913603;  06 – 49913067), l’offerta prevede il  master in Metodologie farmaceutiche industriali, diretto da Pietro Matricardi (riferimenti: masterMFI@uniroma1.it, pietro.matricardi@uniroma1.it, tel. 06 – 49913300, 06 49913067), destinato a figure professionali per il settore dello sviluppo, produzione, controllo e distribuzione dei medicinali e il master in Scienza e tecnologia dei radiofarmaci (direttore Maria Elisa Crestoni, e-mail mariaelisa.crestoni@uniroma1.it,  tel. 06-49913596,  06-49913067), finalizzato alla formazione di esperti in un settore in grande sviluppo, quello dei radiofarmaci impiegati in Medicina nucleare come agenti diagnostici o terapeutici.

Non è inutile segnalare che la frequenza ai master della sapienza (che esonera dall’obbligo dei crediti Ecm)  offre anche la preziosa possibilità di entrare in contatto e collaborare strettamente con importanti realtà del mondo del lavoro, come Ordini professionali, piccole, medie e grandi imprese, aziende ospedaliere ed enti pubblici e privati, tra i quali Cnr, Iss, Inail, Irccs ed Eni.