Romacuore 2017, evento Ecm in cardiologia
per i farmacisti

Roma, 16 ottobre – Un appuntamento tradizionale (e atteso)  per la comunità medico-scientifica romana, ormai giunto alla sua XIV edizione, con il consueto mix di letture magistrali, convegni, dibattiti (anche in teleconferenza), spazi di approfondimento attraverso laboratori ed esercitazioni, oltre a eventi di Ecm dedicati non solo ai medici, ma anche a farmacisti e infermieri.

Si tratta di romacuore, evento scientifico patrocinato dalle Università Sapienza e Tor Vergata, dal Policlinico Umberto e dall’Ordine provinciale dei medici di Roma, che si terrà nella capitale dal 19 al 21 ottobre prossimi, dedicato all’attualità cardiologica, inclusi gli esiti del recente congresso europeo di cardiologia di Barcellona, con le nuove linee guida da conoscere e impiegare nell’immediato nella pratica clinica.

Anche quest’anno è programmata una sezione  – denominata Farmacuore e realizzata in collaborazione con l’Ordine dei farmacisti di Roma – dedicata espressamente alla professione farmaceutica, che si terrà giovedì 19 ottobre, alle 19.30, nelle sale del NH Hotel Vittorio Veneto, Corso Italia 1.

Moderato dal presidente dell’ordine Emilio Croce e dal prof- Giuseppe Germanò, responsabile del Dipartimento di Scienze cardiovascolari dell’Università Sapienza, il convegno affronterà il temi dei  procedimenti diagnostici eccessivi (con particolare riferimento alle indagini utili, inutili o addirittura dannose) in ambito endocrinologico, diabetologico e cardiologico. A illustrarli, nell’ordine, saranno i professori  Marilaluisa Appetecchia, direttore della struttura di Endocrinologia dell’Ifo di Roma, Sergio Gambardella, primario del Centro Cura Diabedete dell’Università Tor Vergata e lo stesso Germanò.

L’evento è accreditato ai fini Ecm presso il ministero della Salute e conferisce ai farmacisti  partecipanti 3,3 crediti formativi.