Lazio, 900 mila dosi di vaccino antiflu già a disposizione dei cittadini

 

Roma, 13 novembre – Prosegue la campagna per il vaccino antinfluenzale nel Lazio, che avrà termine solo il prossimo 31 dicembre. Lo ricorda la newsletter della Regione presieduta da Nicola Zingaretti, sottolineando la grande importanza di proteggersi dai virus influenzali, che ogni anno  mettono a rischio lo stato di salute dei cittadini, in particolare gli anziani e le persone più fragili.

Con l’inizio della campagna antinfluenzale 2019 sono state già acquistate circa 900 mila dosi di vaccino, 105 mila dosi in più rispetto allo stesso periodo del 2018. La vaccinazione è completamente gratuita e senza liste di attesa: basta recarsi dal proprio medico di famiglia, dal pediatri o nei servizi vaccinali delle Asl.

Da quest’anno inoltre, grazie alla collaborazione dei medici di medicina generale, tutti coloro che non hanno effettuato la scelta del medico potranno vaccinarsi nei 34 ambulatori di cure primarie presenti sul territorio regionale ed aperti nei weekend e festivi. Inoltre, sempre con i medici di medicina generale, è stato avviato un piano straordinario per la vaccinazione a domicilio dei malati cronici non deambulanti.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito salutelazio.it, sui canali social e sulla app ‘Salute Lazio’. La campagna vaccinale è sostenuta anche sul piano della comunicazione: è infatti già partita la campagna informativa che attraverso affissioni, pagine sulla stampa e messaggi digital e radio sensibilizzerà i cittadini della Regione, invitandoli a ricorrere al vaccino.