Influenza, picco vicino: colpiti fino a oggi tre milioni di italiani

Roma, 12 gennaio – Si avvicina al suo picco epidemico la stagione influenzale 2017-18: ad affermarlo è l’ultimo rapporto settimanale di Influnet, il sistema di sorveglianza integrata  dell’Istituto superiore di sanità, secondo il quale  nella prima settimana del 2018 si è registrato un aumento del numero di casi alimentato soprattutto dai giovani adulti e dagli anziani.

Il livello di incidenza in Italia è pari a 13,11 casi per mille assistiti.

La fascia di età maggiormente colpita è quella dei bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un’incidenza pari a circa 28,5 casi per mille assistiti e quella tra 5 e 14 anni pari a 15,1. In queste fasce di età si osserva un arresto o addirittura una diminuzione del numero di casi rispetto alla scorsa settimana. Ancora in aumento, invece, il numero di casi nei giovani adulti in cui l’incidenza è pari a 13,4 e negli anziani con 8,1 casi per mille assistiti.

Il numero di casi stimati in questa settimana è pari a circa 802.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 2.997.000 casi.

In tutte le Regioni italiane il livello di incidenza è pari o superiore a dieci casi per mille assistiti, tranne in Friuli Venezia Giulia, Veneto, provincia autonoma di Bolzano e Sardegna.