Filcams su Ccnl: Difficile trovare in tempi brevi soluzioni condivise

Una nota pubblicata sul sito farmacie.blog di Filcams Cgil conferma, in particolare, il carattere tecnico della seduta, dedicata appunto “agli aggiornamenti alle nuove normative che Federfarma propone di inserire nel contratto nazionale a modifica dell’articolato precedente”.

“Sostanzialmente le parti hanno fatto una ricognizione” si legge nel resoconto “che consenta nell’intervallo che separa dal prossimo incontro (programmato per il 24 aprile) di elaborare  una formulazione dei riferimenti normativi , specie in materia di mercato del lavoro , per giungere a un articolato condivisibile da tutti”.

La nota si conclude con una considerazione che lascia ampiamente  intendere che il cammino verso l’accordo per il rinnovo contrattuale potrebbe essere ancora molto lungo:  “Il panorama occupazionale e quello normativo sono molto cambiati in questi anni” scrive infatti il sindacato in chiusura di resoconto “e i cinque anni trascorsi dalla scadenza del rinnovo economico 2011  e i quasi dieci passati dall’ultimo rinnovo della parte normativa, in assenza di confronto costante tra le parti sulle criticità per le resistenze dell’associazione datoriale, non aiutano adesso a trovare velocemente soluzioni condivise sui molti punti da dirimere”.