Federfarma Roma, 15 defibrillatori in dono a gruppi sportivi della Capitale

Roma, 18 luglio – “Lo sport che ha a cuore la vita” sarà il motivo conduttore della serata con cui oggi, a partire dalle ore 20, il Comitato provinciale romano del Centro sportivo italiano concluderà la stagione associativa presso la propria sede sul lungotevere Flaminio.

Lo slogan, oltre a ribadire la mission del Csi centrata sulla salvaguardia della persona umana, vuole mettere l’accento sull’obbligo di legge per lo sport dilettantistico, introdotto da questo mese, di dotarsi di defibrillatori e relativi operatori.
Un tema al quale è sono particolarmente sensibili anche i farmacisti romani, come testimonia l’iniziativa di Federfarma Roma di donare 15 defibrillatori a società e gruppi sportivi della Capitale impegnati attraverso lo sport nell’educazione di bambini e adolescenti. La donazione avrà appunto luogo nel corso dell’evento di stasera, al quale parteciperanno anche il presidente di Federfarma Roma (e vicepresidente del sindacato nazionale) Vittorio Contarina (nella foto) insieme al presidente nazionale Marco Cossolo.

La serata  prevede anche un incontro tra la Nazionale femminile di calcio a cinque delle parlamentari, allenata da Katia Serra, e la rappresentativa delle giornaliste (guidata da Enrico Varriale), che per il secondo anno si contenderanno il trofeo “Estate Csi-Memorial Jo Cox”.