Federfarma, completata la squadra: Contarina vice, Moltedo segretario

Roma, 1 giugno – Marco Cossolo (nella foto)Silvia Pagliacci, presidenti neoeletti di Federfarma e Sunifar, non hanno davvero perso tempo e hanno subito provveduto, ai sensi del dettato statutario, alle nomine dei “colonelli” che li affiancheranno all’interno del Consiglio di presidenza: vicepresidente vicario del sindacato sarà Vittorio Contarina,  presidente di Federfarma Roma, e a un altro romano, Osvaldo Moltedo, presidente di Federfarma Lazio, va l’importante e delicato incarico di segretario nazionale. Il quartetto di vertice è completato da Roberto Tobia  (Federfarma Palermo), al quale va la tesoreria.

Per il Sunifar la neopresidente Pagliacci ha nominato come suo vicepresidente Pasquale D’Avella, presidente di Federfarma Marche. Alla segreteria va invece il vicepresidente  di Federfarma Nuoro, Renato Usai.

Alla nuova squadra di vertice, completata dai consiglieri di presidenza urbani Marco Bacchini (Verona), Achille Gallina Toschi (Bologna) e Michele Pellegrini Calace (BAT) e dal consigliere rurale Daniele Dani (Firenze), i più sinceri e sentiti auguri di buon lavoro dall’Ordine dei Farmacisti di Roma e dallo staff di RIFday.