FarmaMagazine, la rivista Edra-Federfarma a gennaio in tutta Italia

Roma, 22 novembre – È stata presentata ieri a Roma l’edizione nazionale di FarmaMagazine,  rivista di informazione salutistica che (con una tiratura di ben 1,7 milioni di copie) sarà distribuita gratuitamente ai cittadini nelle farmacie italiane.

Al vernissage del periodico, frutto della collaborazione tra Edra, editore specializzato nell’ambito della salute e della medicina, e Federfarma, il sindacato delle oltre 17 mila farmacie private italiane, è stato dedicato un apposito evento, significativamente intitolato Educare alla salute per curare l’Italia, al quale hanno preso parte tra gli altri la ministra della Salute Beatrice Lorenzin e i senatori Andrea Mandelli e Luigi D’Ambrosio Lettieri.

La rivista Edra-Federfarma viene proposta come uno strumento che intende concorrere a sensibilizzare i cittadini sulle tematiche della salute, offrendo informazioni utili e scientificamente corrette, ma anche  sottolineando il ruolo sociale e sanitario che la farmacia italiana svolge sul territorio.

La rivista, ha sottolineato il vicepresidente Federfarma Vittorio Contarina, è però anche “un canale al quale le istituzioni possono affidare la comunicazione di notizie socialmente utili alla collettività. Per avvicinare cittadino e istituzioni sono previste pagine diversificate a livello locale per trattare le specificità del territorio. In questo senso FarmaMagazine è un mezzo in grado di diffondere notizie attendibili con grandissima capillarità, la stessa che hanno le farmacie italiane”.

Una capillarità, ha aggiunto Contarina, che unità alla capacità di dialogo e alla fiducia che i cittadini hanno nel farmacista, “permette alle 17mila farmacie di essere soggetti indispensabili nella buona riuscita di una campagna di educazione sanitaria o di screening”.

Fare educazione sanitaria e promuovere la prevenzione primaria permette alla farmacia di contribuire, oltre che a alla salute, anche alla sostenibilità della sanità, con interventi tempestivi e meno costosi per il Ssn”  ha aggiunto Marco Cossolo, presidente Federfarma.  “Con l’obiettivo di dare ai cittadini una sanità migliore, Federfarma sta proseguendo nello sviluppo di piattaforme per la realizzazione e la gestione dei nuovi ruoli/servizi della farmacia, quali telemedicina, prestazioni infermieristiche e fisioterapiche. Si sta inoltre muovendo per coinvolgere maggiormente le farmacie nell’assistenza ai malati cronici.”

Parole di apprezzamento all’iniziativa sono arrivate dalla titolare della Salute: “Negli anni  passati alla guida del ministero, davanti a vicende come il caso Stamina e le polemiche no vax, solo per fare due esempi dove informazioni del tutto prive di fondamento scientifico hanno prodotto situazioni di confusione e sconcerto tra i cittadini” ha detto  Lorenzin “mi sono resa conto di quanto sia importante costruire una cultura della salute, parlandone in modo corretto, anche attraverso pubblicazioni credibili come FarmaMagazine“.

La rivista Edra-Federfarma non è solo una rivista cartacea, ma anche un sistema multicanale: è infatti scaricabile anche tramite app, nonché disponibile su Google Play e App Store, su web e sui social. Un ventaglio di offerte che consente di accedere rapidamente e con facilità a tutti i contenuti presenti sul giornale di carta distribuito in farmacia.