Farmaci falsi, la campagna dell’Ordine sul sito della Regione

Roma, 13 aprile – La Regione Lazio ha segnalato sul suo sito istituzionale la campagna di informazione e prevenzione contro i crimini farmaceutici promossa dall’Ordine dei farmacisti di Roma con la partecipazione di Federfarma Lazio.

L’iniziativa, presentata l’altro ieri nel corso di un convegno tenutosi al Nobile Collegio Chimico Farmacutico, alla presenza tra gli altri dell’assessore alla sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato, è illustrata da una nota pubblicata sul sito della Regione, che ha dato il suo patrocinio all’importante campagna di comunicazione promossa dall’organismo professionale dei farmacisti romani.

In calce alla pagina, la Regione ha opportunamente  reso disponibile anche  il leaflet informativo realizzato dall’Ordine in collaborazione con l’Ufficio qualità dei prodotti e Contrasto al crimine farmaceutico dell’Aifa. Nell’opuscolo, che riprende lo slogan delle campagne internazionali Fakeshare (Farmaci falsi e illegali: ne sai abbastanza per non correre rischi?) sono contenute le informazioni e i consigli per evitare ogni rischio al omento dell’acquisto di farmaci, soprattutto quanto (incautamente) si decide di farlo su canali diversi dalla farmacia.