Domani alla Sapienza incontro Agifar su criticità professione

Roma, 20 febbraio – Una serata in università per una riflessione comune sul percorso professionale che la nuova generazione di farmacisti dovrà affrontare in uno scenario denso di criticità e in piena trasformazione, con cambiamenti importanti nell’organizzazione del retail farmaceutico che inevitabilmente ricadranno sull’esercizio della professione, sui suoi sistemi di rappresentanza e tutela e sul suo futuro previdenziale.

A organizzarla sono Agifar Roma e l’Associazione Fenix-Vento di cambiamento, presiedute rispettivamente da Ferruccio Benedetti  e da Mario Donadio, con la collaborazione dell’Ordine dei farmacisti di Roma. L’appuntamento è fissato per mercoledì 21 febbraio, alle ore 20, nell’Aula Giacomini dell’Istituto di Botanica dell’Università Sapienza di Roma ed è rivolto, in particolare, ai giovani neo-laureati ma anche agli studenti ormai prossimi a concludere il loro cursus studiorum e, ovviamente, a tutti i farmacisti che vorranno partecipare a quello che vuole essere un confronto aperto utile anche a fare chiarezza su temi complessi (come ad esempio quello della previdenza), molto spesso affrontati senza quella base minima di conoscenze, anche tecniche, assolutamente indispensabili per affrontare con consapevolezza e concretezza quei percorsi di riordino e riforma sulla cui necessità esiste ormai da tempo la piena condivisione di tutti i segmenti della professione farmaceutica.

La professione è attesa da scelte che ne determineranno i destini nel futuro” spiega Benedetti. “Ecco perché vogliamo contribuire alle decisioni, che ci riguardano in via diretta e più di ogni altro. Vogliamo farlo attraverso la comunicazione e il confronto, con la necessaria chiarezza nei confronti dei giovani colleghi che sono alle prime armi”.