Ddl Concorrenza, parte in settimana l’esame della Commissione Industria

Roma, 10 luglio – Come già riferito dal nostro giornale il 5 luglio scorso, il ddl Concorrenza, approvato con modifiche dalla Camera il 29 giugno e tornato in quarta lettura al Senato, è stato assegnato alla Commissione Industria.

A confermarlo è stata la vicepresidente della stessa 10a Commissione del Senato, Paola Pelino, che ha anche comunicato l’avvenuta integrazione dell’ordine del giorno dei lavori, con l’inserimento, appunto, della legge annuale su mercato e concorrenza. La Commissione, pertanto, dovrebbe cominciare a occuparsene già questa settimana, cominciando con il fissare i termini per la presentazione degli emendamenti.

Al riguardo, è opportuno ricordare ancora una volta che le eventuali proposte correttive sono ammesse soltanto per quelle parti del provvedimento che hanno subito modifiche alla Camera (nei capitoli energia, assicurazioni, telemarketing, società di odontoiatri e bonifica dei terreni utilizzati da distributori dismessi di carburanti).

Le misure che riguardano le farmacie (che il nostro giornale ha già sinteticamente ricordato nei giorni scorsi) restano pertanto tali e quali e, laddove il provvedimento dovesse essere approvato definitivamente, entreranno in vigore nella loro attuale formulazione.