Covid, altri lutti nella categoria, morti due farmacisti nel Piacentino

Roma, 21 aprile – Si allunga la lista dei farmacisti scomparsi a causa di Covid-19.  A darne notizia è una nota della Fofi, che  riferisce la triste notizia della scomparsa, tra sabato e domenica, di Giuliana Ottolenghi e Luigi Francesconi, entrambi nella provincia di Piacenza, una delle più colpite dall’emergenza epidemica. Sono ormai 12, in totale, i farmacisti deceduti a causa dell’infazione da Sars-CoV-2.

Giuliana Ottolenghi, 93 anni portati con piglio ed energia invidiabili, era ancora titolare e direttore della farmacia Pigorini a Fiorenzuola d’Arda, dove – scrive il presidente della Fofi Andrea Mandelli – era tuttora un riferimento per i colleghi e per i suoi concittadini. Francesconi, già amministratore delegato delle Farmacie Comunali di Piacenza, fino al 2010 si era dedicato anche all’attività politica a livello comunale, provinciale e regionale. “Di lui come farmacista e come politico tutti ricordano il suo dinamismo e la sua capacità di coinvolgere chi gli stava attorno” ricorda Mandelli, che  esprime alle famiglie dei due scomparsi e alle tantissime persone “che gli hanno voluto bene e li stimavano, le condoglianze del Comitato Centrale della Fofi e di tutti i farmacisti italiani”