Covid 19, leggera salita dei contagi, frena l’aumento dei decessi

Roma, 9 aprile – In Italia i contagi da coronavirus sono saliti a 139.422 (+3.886 rispetto al 7 marzo), di cui 26.491 guariti (+2.099) e 17.669 decessi (+542). Sono questi i numeri aggiornati dell’emergenza Covid-19 nel nostro Paese forniti del punto stampa di ieri pomeriggio dal capo della protezione civile Angelo Borrelli.

Si registra dunque una leggera salita della curva dei contagi, che martedì 7 aprile erano stati 3.039 in più e lunedì 3.599. Per contro, quello di ieri è il giorno del record dei guariti: 2.099 in 24 ore (il giorno prima erano stati 1.555), con il totale che sale a 26.491.

Frena l’incremento dei decessi: 542 ieri, contro i 604 di martedì e i 636 di lunedì: il totale delle vittime, come già detto,  è di 17.669. Le persone attualmente positive sono 95.262, con una crescita di 1.195 unità. Prosegue il calo dei ricoveri: quelli ordinari sono diminuiti di 233 unità (oggi sono 28.485), quelli in terapia intensiva di 99 (il totale scende quindi a 3.693). I pazienti in isolamento domiciliare, infine, sono 63.084.

La buona notizia riguarda proprio i pazienti trasferiti in terapia intensiva, il cui numero diminuisce per il quarto giorno consecutivo. La Regione più colpita dall’infezione resta ancora la Lombardia, seguita da Emilia Romagna e Piemonte, quindi Veneto, Toscana, Marche e Liguria.