COMUNICAZIONE PEC

 

 

Come è noto, la legge 2/2009 e successive modificazioni, ha introdotto per i liberi professionisti l’obbligo di dotarsi di una casella di posta elettronica certificata (PEC), e di comunicarla agli Ordini o ai Collegi professionali di appartenenza.

Gli Ordini hanno l’obbligo di pubblicare in un elenco, gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico e consultabile in via telematica, i dati identificativi degli iscritti con il relativo indirizzo di posta elettronica certificata e di aggiornarlo quotidianamente, comunicando qualsiasi variazione relativa alle pec dei propri iscritti. (Per ulteriori approfondimenti: https://www.inipec.gov.it).

Come più volte comunicato, quest’Ordine, in ottemperanza agli obblighi di legge succitati, sin dal 2012 ha richiesto a tutti gli iscritti di dare comunicazione della propria casella PEC e, in carenza,  ne ha attivata una gratuitamente per tutti coloro che non hanno indicato un diverso indirizzo PEC. Le credenziali di accesso alle caselle pec sono consultabili all’interno dei dati personali dell’area riservata del sito istituzionale www.ordinefarmacistiroma.it.

Nel caso in cui  desiderasse utilizzare un indirizzo PEC diverso da quello da noi fornito, e non lo avesse già comunicato agli Uffici dell’Ordine, è invitato a compilare e firmare il modulo allegato ( modulo rinuncia casella pec fornita dall’Ordine)  e ad inviarlo agli Uffici dell’Ordine  a mezzo fax (06/44236339), mail ( info@ordinefarmacistiroma.it) o PEC (ordinefarmacistiromapresidenza@pcert.postecert.it), per consentire a quest’Ordine di inviare tempestivamente l’aggiornamento della Sua casella. In tal caso, l’indirizzo PEC fornito dall’Ordine, verrà disattivato.

In carenza di una Sua comunicazione nel merito, riterremo valida la casella PEC fornita dall’Ordine e la stessa verrà confermata all’INI-PEC. 

Si richiama l’attenzione sulla necessità di consultare frequentemente la propria casella PEC, poiché tutti gli Enti, pubblici e non, traggono dalla piattaforma INI-PEC gli indirizzi di posta elettronica certificata per inviare comunicazioni ufficiali (cartelle esattoriali, ingiunzioni, verbali di contravvenzione, ecc.)